SUPERSTIZIONI SUL MATRIMONIO 3

Ed ecco le ultime superstizioni legate al matrimonio Parliamo della cerimonia:

matrimonio, fortuna

 

Se durate la cerimonia cade una fede, è segno che i due sposi litigheranno presto. Per scongiurare il presagio deve chinarsi a raccoglierla,il prete o l’ufficiale di stato civile. Se l’anello è stato raccolto dagli sposi o dagli invitati, il presagio negativo viene sovvertito se durante il pranzo qualcuno rompe involontariamente una stoviglia,la rottura involontaria di un piatto o di un bicchiere annulla tutti gli eventuali presagi poco favorevoli che si sono verificati nel corso della giornata.

riso, matrimonio, sposi

Il Riso non va gettato sugli sposi, ma attorno a loro, solo così gli si augura prosperità. Sparare qualche petardo allontana invidie e cattiva sorte. Un gesto bene augurante è offrire alla sposa alla fine del rito, da parte dello sposo, una spiga di grano. Se per la stagione in cui vi sposate il tempo è bello, il matrimonio sarà felice. Se è brutto e piovoso, non importa la stagione, il matrimonio sarà turbato da avversità. Soffia vento? I coniugi litigheranno spesso.

TORTA, sposi, matrimonio fortunato

Gli sposi devono tagliare insieme la torta tenendo entrambi il coltello: lei con la mano sinistra su quella di lui. Gli invitati devono sempre accettare e mangiare una fetta di torta degli sposi, non farlo porterebbe sfortuna a loro e allo stesso invitato.

sposi, soglia di casa, fortuna

Lo sposo deve prendere in braccio la sposa quando varcano per la prima volta insieme la soglia di casa. Si ricorreva a questo per evitare che, nell’emozione del momento, la sposa potesse inciampare sulla soglia: un presagio infausto perché significava che le divinità della casa non la volevano accogliere.

I commenti sono chiusi